Visite: 208

I comuni dovranno elaborare proposte 

La pubblicazione del DDG n. 54 del 30 aprile 2021 di “Approvazione Circolari CLLD” e della Circolare prot. n. 0003415 del 30 aprile 2021 dell’Assessorato Regionale dell’Economia, Agenzia Regionale per l’Innovazione Tecnologica (A.R.I.T.) Servizio 3 “Controllo e verifica sulla gestione e conduzione di iniziative regionali di ICT”, è finalizzata all’attivazione delle risorse del PO FESR Sicilia 2014/2020 destinate allo strumento CLLD. Il GAL Nebrodi Plus raggiunge un obiettivo previsto nella Strategia di Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo (SSLTP) e del Piano di Azione Locale (P.A.L.) “Sistema Nebrodi 2014/2020”.
 


Viene riconosciuta una dotazione finanziaria per il territorio del GAL Nebrodi Plus di 1.000.000,00 di Euro a valere sull’Azione 3.2 del P.A.L. “Soluzioni tecnologiche per la digitalizzazione e innovazione dei processi interni dei vari ambiti della Pubblica Amministrazione nel quadro del Sistema pubblico di connettività: E-Culture”, PO FESR Sicilia 2014/2020, ASSE PRIORITARIO 2. Agenda Digitale / Azione 2.2.1.

I beneficiari dell’Azione sono i Comuni di Acquedolci, Brolo, Capizzi, Capo d’Orlando, Capri Leone, Cesarò, Ficarra, Floresta, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Montalbano Elicona, Patti, Piraino, Raccuja, San Piero Patti, San Teodoro, Sant’Angelo di Brolo, Sinagra, Torrenova, Ucria; gli interventi infrastrutturali e per l’acquisizione di beni e servizi, sono destinati ai Comuni che non ricorrono all’utilizzo dello strumento ITI Aree Interne.

Questi comuni “dovranno elaborare proposte di interventi Progettuali condivise dal GAL Nebrodi Plus” in coerenza con l’ambito tematico individuato dal GAL nel proprio Piano di Azione Locale “Valorizzazione dei beni culturali e patrimonio artistico legato al territorio” attivando soluzioni tecnologiche per la digitalizzazione e innovazione dei processi interni di vari ambiti della pubblica amministrazione nel quadro del sistema pubblico di connettività E- Culture.

Nei prossimi giorni verranno pianificate e realizzate iniziative e confronti con le amministrazioni pubbliche interessate per potere rispondere in modalità concordata ed armonica alla chiamata a progetto, il cui termine di scadenza è fissato al 15 luglio 2021.


Pubblicato da scomunicando.it
Link all'articolo: https://www.scomunicando.it/notizie/gal-nebrodi-plus-digitalizzazione-e-innovazione-beni-culturali-1-milione-di-euro-per-il-territorio/?fbclid=IwAR3p2vbrCuyfKEfreFji8Za7koAPdL8OZc1b_mU8DfeTe-Em3CV0jAiRKe8

Torna su