Notizie

Notizie Visite: 33

Nuova edizione per il Progetto giovani 4.0, il bando promosso dall’Assessorato regionale all’Istruzione e formazione professionale nell’ambito della programmazione 2014-2020 del Fondo sociale europeo Sicilia, mirato all’alta formazione dei giovani siciliani. Dopo il successo riscontrato nella prima edizione del bando 27 del 2019, la cui seconda finestra ha finanziato circa 700 voucher formativi, il progetto è stato rifinanziato con una dotazione di circa 4 milioni di euro destinati a supportare il processo di specializzazione dei giovani attraverso l’acquisizione di titoli di alta formazione post-laurea, di certificazioni linguistiche e il conseguimento di licenze, patenti e brevetti.

Notizie Visite: 43

Porto sostenibile. Misurare e certificare le performance di sostenibilità e l’impronta di carbonio nei Marina Italiani. Obiettivo del Webinar è quello di riflettere sull’importanza di adottare nuove strategie orientate allo sviluppo sostenibile per incrementare la competitività e la qualificazione della filiera Nautica da Diporto, nonché presentare il percorso di applicazione del progetto “Porto Sostenibile” e i relativi vantaggi, con particolare riferimento al valore dei risultati raggiunti nei rapporti con gli enti locali, di controllo e con le altre parti interessate.

Notizie Visite: 889

La Sezione Ecolabel di ISPRA e la Sezione Ecolabel Italia del Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit, Organismo Competente nazionale per l’attuazione del Regolamento (CE) n. 66/2010, istituiscono la quarta edizione del premio nazionale Ecolabel UE.

 

Per la salute del nostro pianeta è ormai imperativa la transizione verso un’economia circolare. Il marchio Ecolabel UE può fare la differenza, grazie a prodotti e servizi con un impatto ambientale limitato lungo tutto il ciclo di vita. Le aziende ed i consumatori lo stanno capendo sempre di più, come si vede dalla continua crescita di prodotti e servizi a marchio Ecolabel UE sul mercato Europeo, e tale crescita deve diventare la normalità.

Notizie Visite: 257

Bari - Più opportunità di crescita per i piccoli porti dell’Adriatico grazie alle nuove tecnologie. Tra le azioni pilota, sarà possibile ricorrere a sistemi di videosorveglianza per il tracciamento automatico delle imbarcazioni e giungere all’identificazione dei posti barca, liberi e occupati. Azioni che consentiranno di ridurre i costi di gestione e supervisione dei porti e ottimizzare le risorse disponibili. Tra le altre novità, lo sviluppo di una Ecolabel: una certificazione di eccellenza per i piccoli porti in termini di sostenibilità ambientale.

Notizie Visite: 319

Il Comune di Vignola sta lavorando per ultimare, entro la fine del mese, l’aggiornamento annuale della Cerficazione EMAS. La Certificazione EMAS è uno strumento, ad adesione volontaria, previsto dal quinto Programma di azione dell’Unione europea a favore dell’ambiente con l’obiettivo di favorire uno sviluppo economico sostenibile. Ogni organizzazione certificata EMAS si impegna a  promuovere miglioramenti continui delle proprie prestazioni ambientali.

Notizie Visite: 437

Gela. La bioraffineria Eni ha ottenuto la certificazione ambientale Emas per il suo nuovo assetto industriale. La certificazione, che riguarda la produzione di carburanti da materie prime organiche, il trattamento e smaltimento dei rifiuti, la gestione delle reti fognarie e la raccolta trattamento e fornitura di acqua, è stata rilasciata il 4 maggio scorso da Ispra, l’Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale, e ha validità fino al 23 ottobre 2023. La certificazione Emas è un riconoscimento pubblico che conferma la qualità ambientale della bioraffineria e garantisce l’attendibilità delle informazioni relative alle performance ambientali contenute nella dichiarazione ambientale.

Torna su